Machine translation senza paura

Le 4 fasi di accettazione delle tecnologie

Gli inglesi dicono dare to care: ci vuole coraggio per sperimentare qualcosa che è al di fuori della nostra comfort zone.

La maggior parte dei traduttori freelance ha paura e prova diffidenza nei confronti della tecnologia (soprattutto della traduzione automatica) e non sa da dove iniziare, per cui spesso ci rinuncia, ma le tecnologie vanno avanti e non le possiamo ignorare né possiamo permetterci di rimanere tagliati fuori.

In questa presentazione Maria Sgourou ci racconta la sua esperienza da traduttrice freelance che ha imparato a fare amicizia con la MT grazie all’aiuto di alcuni colleghi. Con sua grande sorpresa ha scoperto che non servono sofisticate competenze informatiche per adottare gli strumenti della MT ed è riuscita a migliorare la qualità del suo lavoro e quindi anche della sua vita.


Docente


Maria Sgourou
Maria Sgourou

Sono nata in Grecia ma già all’età di 2 anni feci il mio primo viaggio in Italia e da allora il Bel Paese è la mia seconda, adoratissima casa. Sono stata molto fortunata ad aver frequentato la SSLMIT di Trieste dove ho apprezzato la bora ed i crauti nonché il triestin!

Lavoro come traduttrice freelance dal 1999 per la combinazione italiano – greco. Trovo la traduzione un lavoro stupendo e i traduttori una razza straordinaria. Sono appassionata di tecnologia, anzi di come far funzionare la tecnologia per migliorare la vita dei traduttori tra le deadline, ma anche nel mondo digitale.

Il 2018 ho fondato la Dimetra Academy, (Digital Media Translation Academy) per condividere la mia passione per la tecnologia con i colleghi traduttori.

Nel tempo libero i miei ragazzi cercano di insegnarmi ad andare sullo skateboard e spero che nell’immediato futuro riuscirò a ottenere la mia certificazione come istruttrice di yoga.


Domande frequenti


Per quanto tempo avrò accesso a questo contenuto?
Per tutto il tempo che vorrai. Una volta completata l'iscrizione, potrai seguirlo quando vuoi e dove vuoi.
Riceverò un attestato?
Certamente, è previsto il rilascio di un attestato di partecipazione anche per questa piccola presentazione!
Servono competenze tecniche particolari per seguire il corso?
Assolutamente no. Quello che serve è la curiosità per la scoperta di nuove soluzioni che possono migliorare il tuo lavoro.

Comincia subito!